> Rassegna 2008

> Rassegna 2009

> Rassegna 2010

> Rassegna 2011

> Rassegna 2012

> Rassegna 2013

> Rassegna 2014

> Rassegna 2015

> Rassegna 2016

> Rassegna 2017

> Rassegna 2018

 

RASSEGNA 2013

Purtroppo la forte crisi economica ci ha obbligato a ridurre di parecchio il nostro budget, impedendoci così di poter disporre di formazioni provenienti dalla Penisola, come da programma iniziale e come consuetudine della rassegna stessa; ma questo fatto, pur limitando la varietà della manifestazione, ci ha dato modo di sviluppare il canto Sardo in maniera più ampia, ricercando (e trovando) tale varietà nell’ambito della tradizione canora della Sardegna. Conseguenza naturale è stata che i nostri ospiti provenissero dal centro e dal nord dell’Isola, ovvero il “Coro Polifonico Laconese” ed il “Coro Gabriel” di Tempio Pausania. 

Quest’ultimo è giunto a Sinnai accompagnato dal proprio Sindaco Romeo Frediani, volenteroso di onorare il gemellaggio che lega i nostri Comuni in onore della Brigata Sassari; considerando anche che il tutto si svolgeva e 98 anni esatti dalla partenza dei due reggimenti per il fronte e che in sala era presente anche il nostro Sindaco Barbara Pusceddu, abbiamo ritenuto doveroso dedicare qualche minuto a questa circostanza e dare la parola ai due Sindaci che, di fatto, hanno aperto la serata.

 S’Arrodia ha iniziato la parte cantata della serata, col primo brano ha chiuso la parentesi sulla Brigata eseguendo dei Goccius sull’argomento scritti dal nostro Ignazio Cappai e accompagnati dalle launeddas di Pierluigi Farci; col secondo ha riportato il tema su ciò che era in origine ovvero “Is Duas Columbas”. Ha poi proseguito con altri tre canti, tra cui “Anninnora Cuccumeu” esibito dal coro per la prima volta

   E’ stata poi la volta del coro di Laconi diretto dal Maestro Lorenzo Zonca che ha eseguito un repertorio veramente vario alternando con grande maestria il Sacro al Profano e proponendo addirittura una versione di “Guantanamera” armonizzata dallo stesso Maestro che, dopo lo stupore iniziale, è stato apprezzato tantissimo dal pubblico.

Ha infine chiuso la serata il Coro “Gavino Gabriel” di Tempio che, con il sistema di canto tipico Gallurese “a Tasgia”, che prevede un solista e tre soli coristi, ha ben impressionato la platea sia per la qualità delle esecuzioni sia per un modo di cantare molto particolare che viene eseguito solo in alcune zone della Sardegna: nell’alto Oristanese (“a Cuncordu”) e appunto in Gallura.

 La serata si è conclusa, dopo il consueto scambio di doni e saluti, con un canto eseguito da tutti e tre i Cori: Mere Manna, armonizzata del direttore del coro Laconese, canto che ha dato a S’Arrodia diverse soddisfazioni negli ultimi anni. In realtà la parte canora della manifestazione ha avuto un ulteriore epilogo l’indomani nella Chiesa di Santa Barbara, dove si è celebrata una Messa in suffragio di Stefano e Felice, animata da “S’Arrodia” e dal Coro “Voice for Jesus” di Sinnai.

 

 

 

Contatti   -   Links   -   Sinnai

 

Tutto il contenuto presente su questo sito è proprietà del Coro Polifonico Maschile S'Arrodia - C.F. 92155730929 -  webmaster uv7pwh